Il tuo piano di manutenzione

Createvi un piano di manutenzione prato....


Vi daremmo delle indicazioni generali, dopodichè  vi renderete conto come la manutenzione del prato non diventerà un lavoro ma un passatempo rilassante anche per voi . Non esitate comunque a chiamarci  per qualsiasi dubbio, vi daremmo gratuitamente i migliori consigli.

 Un prato bello è una meravigliosa cornice per la vostra casa.  


Sia per le macroterme che per le microterme la manutenzione dovrà avvenire in maniera diversificata nei vari periodi delll'anno: in prima primavera, in tarda primavera,  in' estate e in   autunno. Il luogo in cui è situato il prato diversifica la manutenzione, nel senso che  un prato posato su  zone costiere necessiterà di trattamenti differenti da  prati situati in zone montagnose o collinari.  
 
 Le manutenzioni sono differenti a seconda del periodo nel quale vengono eseguite:  

Manutenzione prato primavera precoce

Manutenzione prato targa primavera.

Manutenzione prato estate.   

Manutenzione prato autunno.  


                          Manutenzione Primavera  Precoce 

  1. L' attrezzature per la manutenzione e cura del prato comprende un  tosaerba e un  taglia bordi. Importante attrezzi sempre ben tenuti e lame affilate.


2. Primavera check-up nel vostro giardino.

3. Cercare segni di insetti e malattie nel vostro prato

4. Prendere un campione di suolo e inviaterlo ad  analizzare se si sospettano parassitosi.

5. Applicare  erbicida selettivo di pre-emergenza ( non irrigare prima e non irrigare dopo segui bene le indicazione del prodotto che hai acquistato).

6. Iniziare a falciare l'erba, se necessario. La regola generale è quella di rimuovere 1/3 della lamina fogliare ogni volta che si taglia l'erba.
I primi tagli si effettueremmo bassi. Successivamente  è necessario sollevare il livello di taglio della falciatrice. Mantenere l'erba un po 'più a lungo durante il periodo della crescita aiuta ad eliminare lo stress sui fili d'erba. Per l'altezza del taglio del vostro prato contattate il vostro fornitore,  indicheranno loro l'altezza migliore per la qualità di prato.  

7. Aerare il prato, se necessario. Effettuare questo tipo di lavorazione nei prati che creano molto feltro.  Questo operazione serve per far arrivare al sistema radicale del terreno l'aria i fertilizzanti e l'acqua.

8. Rizollare i punti nudi sul prato, se necessario. Fare in modo che non si creino spazi vuoti per le erbacce infestanti.

9. Concimare-Fertilizzare il prato .

10. Programmare la centralina per un irrigazione primaverile.



                          Manutenzione Tarda Primavera   

1. Controllo e  regolazione tosaerba e taglia bordi.

2. Check-up al fine di trovare segni di insetti e malattie nel prato.

3. Applicare un  fungicida  di pre-emergenza; copertura totale ( non irrigare prima e non irrigare dopo). Seguire bene le indicazione del prodotto  acquistato.

4. Applicare un insetticida per rendere pulito e sano il prato.

5. Falciare l'erba quando  necessario; non dimenticare la regola dell'altezza.

6. Fertilizzare per la seconda volta il prato. 

7. Riprogrammare la  centralina nel caso aumentassero i periodi di siccità.



                           Manutenzione Estate

1. Controllo e  regolazione tosaerba e taglia bordi.
2. Check-up. (ormai siete già dei professionisti)
3. Applicare pre-emergenza fungicida.
4. Applicare insetticida .
5. Falciare l'erba quando è necessario.
6. Fertilizzare per la Terza volta il prato.
7. Riprogrammare la centralina  nel caso aumentassero i periodi di siccità



                          Manutenzione Autunno

1. Controllo e  regolazione tosaerba e taglia bordi.
2. Check-up.
3. Falciare l'erba quando è necessario.
4. Fertilizzare per la Quarta volta il prato.
5. Riprogrammare la centralina  nel caso aumentassero i periodi di siccità.

  Buon Lavoro

Per chi non ha tempo…  

Ci occupiamo di prati da noi posati o posati da altri da anni; potremmo perciò garantirvi anche la manutenzione occupandoci noi di tutto.